Servizio Punto Cliente INPS

Cos'è: Il “Punto Cliente” consente ai cittadini di poter usufruire dei vari servizi dell’I.N.P.S.

Cos'è utile sapere: il “Punto Cliente INPS", è il frutto di una convenzione sottoscritta tra l’Amministrazione Comunale e la Direzione Regionale INPS. Operativa dal 1^ Novembre 2020.

Come fare: Per utilizzare il servizio occorre presentare domanda presso l’ufficio demografico comunale. Le informazioni ed i dati di carattere personale, comunicati agli utenti I.N.P.S. presso il “Punto cliente”, possono riguardare i singoli richiedenti ovvero terze persone che abbiano fornito al richiedente apposita e regolare delega.

Quanto costa: gratuito

Tempi di erogazione: immediato

Scarica le informazioni

 

Scarica i seguenti moduli:

Modulo domanda diretta in formto .doc

Modulo domanda diretta in formto .pdf

Modulo richiesta eredi in formato .doc

Modulo richiesta eredi in formato .pdf

Delega ad altro soggetto in formato .doc

Delega ad altro soggetto in formato .pdf

 

Orari e recapiti Servizio Demografico

Demografici – Leva – Elettorale – Commercio  


Responsabile: Adolfo Guagnini

Dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8,30 alle ore  12,30

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cambio di residenza in tempo reale

04.05.2012 - Circolare n.9 del  Ministero dell'Interno – Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali
Pubblicazione della modulistica per effettuare le dichiarazioni anagrafiche ai sensi dell’art.5 del DL n. 5/2012 convertito in L.n. 35/2012.
Cambio di residenza in tempo reale.

Dal 9 maggio 2012, i cittadini possono presentare le istanze di variazione anagrafica stando comodamente seduti davanti al proprio personal computer, evitando quindi la possibilità di presentarsi agli sportelli degli uffici anagrafe del comune di residenza.

Novità in materia di certificazioni

A partire dal 1 gennaio 2012 i certificati anagrafici e di stato civile avranno validità solo tra privati. Le pubbliche amministrazioni dovranno acquisire d'ufficio le informazioni richieste al cittadino. A partire dal 1 gennaio 2012, ai sensi della Legge 12 novembre 2011 n. 183, è vietata la presentazione di certificati agli Organi della Pubblica Amministrazione (INPS, Agenzia Entrate, scuole, ecc..)  e ai privati gestori di pubblici servizi (acqua, gas, luce, ecc.). Tali Enti, infatti, devono acquisire d'ufficio le informazioni che il cittadino autocertifica indicando gli elementi indispensabili al reperimento dei dati richiesti.
Pertanto tutti i certificati  dal 2 gennaio 2012 verranno rilasciati con la seguente indicazione:
"Il presente certificato non può essere prodotto agli organi della pubblica amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi".


Scarica la nota esplicativa per approfondire l'argomento

Torna all'inizio del contenuto